Cronaca

Appello Parolisi, depositate motivazioni

di Mena Grimaldi
 Teramo. Sono
state depositate lunedì mattina le motivazioni della sentenza di condanna a 30
anni di reclusione emessa dalla Corte d’Assise d’Appello dell’Aquila nei
confronti di Salvatore Parolisi per
l’omicidio della moglie Melania Rea.

La donna venne uccisa con 35 coltellate il 18 aprile 2011 nel bosco di Ripe di
Civitella. In primo grado Parolisi era stato condannato all’ergastolo.

L’avvocato
Valter Biscotti, uno dei due
difensori di Salvatore Parolisi, ha annunciato il ricorso in Cassazione nel
termine previsto dalla presentazione delle motivazioni della sentenza di
secondo grado.

“Per ora so solo che si tratta di motivazioni corpose – ha
spiegato Biscotti – nei contenuti le dobbiamo sviluppare, sicuramente nei
termini previsti dei 45 giorni presenteremo ricorso in Cassazione”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico