Cronaca

Protesta dei lavoratori Indesit e Ixfin a Caserta: uova contro sede Industriali

di Redazione

 GRICIGNANO. I lavoratori degli stabilimenti Indesit di Teverola e Carinaro “invadono” Caserta con un corteo lungo le strade della città.

La protesta è contro il piano industriale presentato dall’azienda che, nonostante la garanzia di voler tagliare di 400 unità gli esuberi, non convince sindacati e dipendenti. Traffico paralizzato su via Roma, corso Trieste e in piazza Vanvitelli, dove si trova la prefettura. Alcune uova sono state lanciate contro la sede casertana dell’Unione industriali: “Vergogna”, “Uscite fuori”, gli slogan scanditi dai manifestanti, accalcatisi davanti all’ingresso della sede.

Al corteo si sono aggiunti anche i lavoratori della Ixfin di Marcianise – azienda, questa, che già ha operato licenziamenti – che protestano da settimane per il mancato rinnovo della cassa integrazione da parte del tribunale di Napoli.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico