Home

Caso Cannavaro, squalificati due medici della Juventus

sede della Juventus a TorinoTORINO. Il caso per il presunto doping di Fabio Cannavaro è stato archiviato ma il tribunale nazionale antidoping ha squalificato per due mesi i medici della Juventus.

Si tratta di Bartolomeo Goitre e di Luca Stefanini che presentarono una documentazione incompleta. Il difensore bianconero risultò positivo al cortisone dopo che, alla vigila della partita tra Roma e Juve, l’equipe medica aveva presentato una richiesta di esenzione per emergenza a causa della puntura di una vespa.

Il fascicolo però era incompleto e per tale motivo il capo della procura antidoping del Coni, Ettore Torri, lo scorso 26 novembre, decise il deferimento dei due medici e presentò la richiesta di squalifica di tre mesi. Stamattina la sentenza del tribunale nazionale antidoping che ha squalificato i due medici per 60 giorni ma il club bianconero ha deciso di ricorrere al Tas: “La Juventus prende atto della sentenza del tribunale nazionale antidoping, ma rimane ferma nella propria convinzione che i dottori Goitre e Stefanini abbiano offerto la massima collaborazione alle istituzioni sportive competenti”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico