Società

Piazza Mazzini, il caos regna sovrano

di Nicola Rosselli

Lavori in piazza MazziniAVERSA. Piazza Mazzini chiusa al traffico veicolare. Il due gennaio scorso si sono alzate le reti e le auto non possono più entrare in piazza Mazzini, quella, per intenderci, antistante la stazione di Aversa, perché devono essere completati i lavori di ristrutturazione della stessa piazza.

E da allora, sono tre giorni, nelle strade limitrofe: via Benedetto Croce, via Enrico Fermi e via Atellana, oltre a piazzetta Nicola De Simone dire che il traffico è in tilt è un eufemismo. Ancora una volta l’assessorato alla viabilità conGino Della Valle e i suoi dirigenti, in primis il comandante dei vigili urbani Stefano Guarino, peccano in quanto ad organizzazione. Nessun cartello, come capita sempre, all’imbocco di strade precedenti a quella chiusa, per fare in modo che gli automobilisti non siano costretti ad urtare con la testa vicino alle reti per capire cosa sta avvenendo. Inoltre, i vigili urbani si “inchiommano” vicino ai varchi delle reti e nemmeno fanno un passo per dipanare i nodi del traffico. Il sindaco Domenico Ciaramella dovrà pure tenerne conto, così come Della Valle e Guarino. Nessuno vuole l’azzeramento della giunta, ad eccezione di Forza Italia, ma forse qualche intervento nel settore della viabilità sarebbe auspicabile.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico