Teverola

Teverola, incendiati uffici della ditta Vitale: secondo attentato in un anno

Un altro attentato incendiario, il secondo nel giro di un anno, ai danni dell’azienda “Vitale One” di Teverola (Caserta), di cui è titolare Roberto Vitale, concessionaria del servizio di pubblica illuminazione. La scorsa notte, intorno alle 2, ignoti si sono introdotti negli uffici dell’azienda, situati lungo la via Appia, nelle vicinanze dei Regi Lagni, provocando un’esplosione che ha infranto le vetrate e distrutto parte dell’arredamento e dei computer.

Solo l’intervento tempestivo dei proprietari, allertati dalla vigilanza, in attesa dell’arrivo dei Vigili del fuoco, ha evitato il peggio. Sul posto sono giunti i poliziotti del commissariato di Aversa che hanno acquisito le immagini di videosorveglianza dell’edificio.

Già nel maggio scorso i Vitale avevano subìto l’incendio della tomba di famiglia nel cimitero di Teverola (leggi qui) quando ignoti si introdussero nel luogo sacro e, dopo aver infranto i vetri della porta d’ingresso, posizionarono all’interno della cappella gentilizia – dove riposano i genitori dell’imprenditore e le sue due figlie gemelle morte durante il parto – tre pneumatici ai quali, con liquido infiammabile, diedero fuoco. Anche in quel caso fu aperta un’indagine che fino ad oggi non ha ancora portato a individuare i responsabili.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico