Matese

Alto Casertano, i carabinieri ritrovano anziano cacciatore smarrito a Sant’Angelo d’Alife

Nella mattina di sabato 16 novembre, i carabinieri della stazione Forestale di Vairano Patenora ricevevano alle ore 11.45 richiesta di intervento per la ricerca e soccorso di un cacciatore di 74 anni smarrito nell’Alto Casertano, a Sant’Angelo d’Alife, in località “Le Fontane”.

Immediatamente i militari si portavano sul posto dove ricevevano notizie ed indicazioni da parte del compagno di caccia della persona dispersa, e riuscivano a contattare telefonicamente il 74 enne che chiedeva disperatamente aiuto poiché in quel momento si trovava in un’area completamente allagata a causa dello straripamento del limitrofo fiume Volturno e delle fortissime piogge che imperversavano in quel momento, oltre alla fittissima vegetazione che gli impedivano di orientarsi.

Pertanto, dopo averlo rassicurato della loro presenza, i forestali si attivavano immediatamente per iniziare le ricerche. Dopo circa un’ora di camminamento sotto un incessante temporale, in una zona completamente allagata ed impervia per la presenza di rovi e di vegetazione ripariale fittissima, mettendo a repentaglio anche la loro personale incolumità, i carabinieri ritrovavano il disperso che con il suo cane si erano rifugiati in una piccola zona rimasta al di sopra del livello delle acque a pochissimi metri dal fiume Volturno.

Dopo averlo tranquillizzato in quanto fortemente provato, completamente bagnato e dopo essersi rassicurati del suo stato di salute, lo aiutavano a raggiungere una zona sicura. Dopodiché facevano rientro verso le altre pattuglie dei carabinieri che stavano stazionando in zona.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico