Carinaro

Carinaro celebra Padre Giuseppe Petrarca a 80 anni dalla scomparsa

La Pro Loco “Sant’Eufemia” di Carinaro, nell’ambito delle iniziative per non disperdere e rinverdire le radici culturali del territorio, ha organizzato, in collaborazione con la parrocchia Sant’Eufemia e con il patrocinio del Comune, per domenica 20 ottobre, nella sala conferenze della parrocchia, un convegno in occasione dell’80esimo anniversario della scomparsa di Padre Giuseppe Petrarca, barnabita carinarese.

Dopo il saluto di don Antonio Lucariello, parroco di Carinaro, e di Raffaele Compagnone, presidente della Pro Loco, sono intervenuti Alfonso Bracciano, assessore alla Cultura, e  Giuseppe Barbato, vicepresidente della Pro Loco e autore del libro “Ricerca storica fatti aneddoti e storia di un illustre carinarese: Giuseppe Petrarca, sacerdote filosofo e barnabita”, relazionando sulla vita e le opere del barnabita carinarese.

Padre Giuseppe Petrarca, nacque a Carinaro il 4 gennaio 1881, avviato agli studi nel Seminario di Aversa, professò i voti religiosi nel 1903 e nel 1907 fu consacrato sacerdote, visse gli anni bui del primo conflitto mondiale. Fu presidente generale dell’Accademia “Leonardo da Vinci” di Napoli e del Collegio “Bianchi” di Napoli, dapprima vicerettore, poi vicario e preside. Fece anche parte del Capitolo Generale; fu ancora rettore e provinciale. Fu inoltre vicepresidente dell’Accademia Internazionale di Applicazione Medico-Antropologica Sociale. Lasciava le sue spoglie mortali a Napoli il 20 ottobre 1939.

Il Comune di Carinaro nel 1975 gli intitolò la locale scuola media. Nel 2000, in occasione della ricorrenza del suo 60esimo anniversario della dipartita, fu presentato da Giuseppe Barbato il libro biografico, patrocinato dal Comune di Carinaro. L’amministrazione comunale, nel 2001, gli intitolò la piazzetta antistante la sua casa natale e, nel 2010, in occasione del 70esimo anniversario della scomparsa, l’associazione socio culturale “Annunziata Barbato”, dopo la rievocazione con un singolare convegno, con la presidente Marilena Dalia Barbato e le autorità intervenute, scoprì una lapide marmorea sul portone della casa natale di Padre Petrarca ad imperitura memoria.

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico