Home

Roghi tossici e rifiuti, i sindaci aversani a Roma: “Abbiamo chiesto provvedimenti speciali”

“La riunione di oggi al Ministero per l’Ambiente rappresenta l’inizio di un’interlocuzione importante, ma chiediamo al nuovo Governo di dare un segnale forte alla popolazione della Terra dei Fuochi e di mettere subito all’ordine del giorno interventi mirati e speciali, anche di tipo legislativo, per la nostra terra”. Lo dichiarano i sindaci dell’agro aversano a margine della riunione tecnica svolta stamani a Roma, nella sede del Ministero dell’Ambiente, a seguito della lettera inviata dagli stessi primi cittadini al Governo per chiedere interventi a fronte dell’escalation della crisi rifiuti e dei roghi tossici sui territori a cavallo tra l’area a nord di Napoli e il comprensorio di Aversa.

“Abbiamo portato le nostre idee e spiegato quanto messo in campo fino ad oggi. Registriamo l’impegno preso dall’ex sottosegretario Micillo ad attivare subito un’interlocuzione con il neoministro dell’Interno, Lamorgese, per portare sul territorio risorse, uomini e mezzi per un controllo capillare del territorio e la disponibilità data dalla direzione generale ad un tavolo tecnico di confronto permanente con i comuni per discutere dei problemi al ciclo dei rifiuti che interessano la nostra Regione”. I sindaci sottolineando che continuerà “il percorso di coordinamento unitario” e auspicano che “presto il ministro Costa venga a visitare i territori che amministriamo e rendersi conto in prima persona dell’esasperazione dei nostri concittadini”.

Intanto, oggi pomeriggio, a partire dalle ore 17, scenderà in piazza il popolo dell’Agro Aversano e di Napoli Nord, fascia di territorio tra le province di Caserta e Napoli, per formare una simbolica catena umana contro i roghi di rifiuti e contro l’inciviltà che ha ridotto quella che era la Campania Felix in una zona di veleni e morte. Rigorosamente con t-shirt bianca, possibilmente con la scritta “Basta!”, dovranno essere i manifestanti che parteciperanno alla catena umana che partirà dal bivio di Giugliano per quanti provengono dai comuni del napoletano e dal quadrivio di Parete per gli altri, proseguendo verso la piazza Municipio di Aversa dove, intorno alle 20, è previsto il raduno finale.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Roghi impianti rifiuti, Morra (M5S): "Regia criminale e Procure distratte" - https://t.co/BZTLZNrIsZ

Cesa, la ditta aumenta il prezzo per i rifiuti umidi: insorge l'Amministrazione - https://t.co/sBevOd6zZa

Le nuove rotte dei rifiuti, ministra Malesia al Forum PolieCo: "Patto fra i nostri Paesi contro traffici illeciti” - https://t.co/a7O4dAhj00

Condividi con un amico