Home

Fabbrica di marijuana in villa bunker: 2 arresti nel Torinese

I carabinieri della compagnia di Chivasso, insieme ai colleghi di Casalborgone, hanno scovato a Lauriano, piccolo centro del Torinese, una fabbrica della marijuana e arrestato i responsabili, due italiani di 33 e 37 anni. Entrambi, oltre che di produzione di sostanze stupefacenti, sono anche accusati di furto di energia elettrica, attraverso cui alimentavano la coltivazione nell’edificio.

A protezione della villa c’era un cancello alto circa due metri, un sofisticatissimo impianto di videosorveglianza con telecamere che controllavano ogni angolo dello stabile tanto da renderla una fortezza quasi inespugnabile. Ma nella mattinata di mercoledì 21 agosto, i militari sono riusciti ad entrare nel bunker dopo aver fermato uno dei due trafficanti all’esterno.

Ritrovate 1.264 piante di marijuana, di cui 803 recise e le restanti di altezza compresa tra i 70 centimetri e 2 metri, altri 38 chili di infiorescenze di marijuana, varie lampade di riscaldamento da 600 watt, ventilatori e un impianto di climatizzazione alimentato da 8 motori, con allaccio abusivo di corrente elettrica sul traliccio della pubblica via. La successiva perquisizione alle abitazioni dei due produttori ha permesso di sequestrare 132 mila euro e 100 chili di marijuana.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Capua, inchiesta su camorra e politica: torna libero l'ex sindaco Antropoli - https://t.co/XyM9mEnsve

Aversa, non si fermano all'alt: identificati due 14enni, multati i genitori - https://t.co/oOU4njmu2P

Rimborsopoli Campania, assolti i consiglieri regionali Grimaldi e Giordano - https://t.co/phFlXeTcEl

Film ed eventi sportivi trasmessi illegalmente, oscurati 114 siti web illegali - https://t.co/aEw3cbVX49

Condividi con un amico