Napoli

Napoli, al Bosco di Capodimonte il concerto sinfonico ideato da Roberto De Simone

Napoli – Atmosfere d’altri tempi al Bosco di Capodimonte dove l’edizione 2019 del “Luglio Musicale” si è aperta con l’atteso concerto sinfonico ideato dal maestro Roberto De Simone. La prima esecuzione italiana della Serenata n.8 in Re maggiore per quattro orchestre di Mozart e Salvatore di Giacomo per mezzosoprano, coro femminile e tre fisarmoniche e una prima esecuzione assoluta di “Capomonte”. Due esecuzioni, sul belvedere e poi chiusura nel cortile monumentale.

Attirati dall’interessante programma, numerosi napoletani hanno affollato i prati all’esterno del Museo di Capodimonte per assistere all’evento a cui ha partecipato lo stesso De Simone, seduto in prima fila di fianco al direttore del museo, Sylvain Bellenger, e alla direttrice artistica, Elsa Evangelista.

A dirigere l’orchestra Alessandro De Simone, nipote del maestro, a cui il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha riconosciuto l’onorificenza di Gran Croce, che consiste in una pergamena ed una spilla consegnate a Roberto De Simone dal delegato del Quirinale, Alessandro Pagliara.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Castel Volturno, picchia moglie davanti alle figlie sotto effetto di droga - https://t.co/vUAKB0x4N2

Casaluce, UpC: "Il popolo non vuole il forno crematorio, sindaco revochi delibera" - https://t.co/FULXpUR20b

Condividi con un amico