Napoli

Notte di violenza a Napoli: ragazzo colpito con calcio pistola, un altro accoltellato

Sei uomini, giunti in sella a tre scooter, poco dopo la mezzanotte hanno avvicinato un ragazzo che si trovava davanti al Liceo Umberto I di Napoli, in piazza Amendola. L’hanno colpito alla testa con il calcio di una pistola e poi sono fuggiti in direzione di via Imbriani, sparando colpi in aria. Sul posto non sono stati rinvenuti bossoli. La vittima non è stata identificata. Sono in corso indagini dei carabinieri della compagnia Centro sia per dare un nome all’aggredito e agli aggressori e accertare il movente del raid.

La notte di violenza non era però terminata nel capoluogo campano. Qualche ora dopo, alle 3.30, un 18enne di Venafro (Isernia) è arrivato al pronto soccorso del Cardarelli con ferite d’arma da taglio al torace e al braccio sinistro. Il ragazzo era con un amico davanti a un bar in piazza Bagnoli, nel cuore della movida della periferia ovest di Napoli, quando un uomo in sella ad una moto si è avvicinato tentando di rubargli il Rolex che aveva al polso. Il rapinatore non è riuscito a sottrargli l’orologio ma lo ha accoltellato.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Castel Volturno, picchia moglie davanti alle figlie sotto effetto di droga - https://t.co/vUAKB0x4N2

Casaluce, UpC: "Il popolo non vuole il forno crematorio, sindaco revochi delibera" - https://t.co/FULXpUR20b

Condividi con un amico