Salerno Prov.

Bimba morta per maltrattamenti nel Salernitano: in carcere anche la madre

Gli agenti della Squadra mobile di Salerno hanno arrestato Immacolata Monti, la mamma della piccola Jolanda di otto mesi morta, come emerso dall’autopsia, per ripetuti maltrattamenti nella notte tra il 21 e il 22 giugno a Sant’Egidio del Monte Albino, in provincia di Salerno (leggi qui).

Il marito della donna, Giuseppe Passariello, 37 anni, è in carcere dal 23 giugno con l’accusa di omicidio volontario aggravato, ipotesi di reato contestato anche alla mamma della piccola in concorso. La donna è stata trasferita nel carcere di Salerno.

Quello che continua ad emergere è un quadro di profonda violenza ma anche di degrado di una famiglia con gravi problemi economici e di una mamma incapace di opporsi alla brutalità del marito e difendere la piccola, tra l’altro affetta da una ridotta mobilità agli arti superiori e che per questo doveva essere sottoposta a visite specialistiche prima all’Asl di Nocera e poi al Santobono di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico