Orta di Atella

Orta di Atella, i “legami” del Circolo Didattico premiati dal Ministero dell’Istruzione

Orta di Atella – Sul finire di quest’anno scolastico, il Circolo Didattico di Orta di Atella diretto dalla dottoressa Maria De Marco, fa incetta di premi. Ben tre importanti riconoscimenti hanno visto protagonista il Circolo Didattico, distintosi a livello nazionale. Una delegazione composta da alunni, docenti e genitori, unica della provincia di Caserta, si è recata al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca di Roma per ritirare il premio relativo al concorso “Comunità che condividono: creiamo legami”, promosso dal Miur e dalla Caritas Italiana.

Fotografie, disegni, poesie, lavori incentrati sul tema della condivisione comunitaria in una società, oggi più d’ieri, vissuta dalle nuove generazioni a diretto contatto con una moltitudine di persone, culture, religioni, influenze. Grande entusiasmo anche per la vittoria degli alunni delle classi quinte al concorso “Cartoniadi” e “Art Attack alluminio”, promossi dalla Fondazione Mario Diana.

Infine, per tutta l’area Sud Italia, la classe Terza E del Circolo Didattico di Orta, coordinata dalla docente Anna Mercurio, è risultata vincitrice delle “Olimpiadi della Frutta”, nell’ambito del progetto ministeriale “Frutta nelle Scuole”, promosso dall’unione europea e coordinato dal Ministero delle politiche agricole alimentari forestali e del turismo. “Quando si lavora bene, con serietà, passione, responsabilità e con spirito collaborativo, non si può che raccogliere bene, e questi riconoscimenti ne sono la riprova”, è il commento della dirigente De Marco che si complimenta con lo staff dei docenti che hanno portato il circolo didattico ad avere visibilità e attestati di stima a livello nazionale.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Castel Volturno, picchia moglie davanti alle figlie sotto effetto di droga - https://t.co/vUAKB0x4N2

Casaluce, UpC: "Il popolo non vuole il forno crematorio, sindaco revochi delibera" - https://t.co/FULXpUR20b

Condividi con un amico