Aversa

Aversa, Erasmus Plus: la scuola “Pascoli” accoglie studenti inglesi

“Arte, Paesaggio, Cultura: Patrimonio dell’Europa Futura”. Questo l’interessante tema dell’Erasmus Plus KA2 che ha visto per diversi giorni una delegazione di studenti provenienti dalla scuola Tor Bridge High di Plysmouth, popolosa città dell’Inghilterra, anch’essa con radici normanne, ospiti degli alunni e dei docenti della scuola media “Giovanni Pascoli” di Aversa con la dirigente scolastica Maria Rosaria Bocchino. Una opportunità di fraternizzare con gli altri popoli europei offerta dalla Pascoli ai propri studenti. Una delle tre esperienze pluriennali che si stanno sviluppando presso l’istituto di via Ovidio.

A fare da trait d’union i monumenti e gli effetti negativi prodotti su di essi dall’inquinamento ambientale. Gli studenti e i docenti anglosassoni hanno vissuto una full immersion nella storia aversana grazie all’apporto del locale Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli (presso la cui sede si è tenuto un incontro che ha visto coinvolti anche i docenti d’oltre Manica) e dell’Associazione Aversa Turismo. Non potevano mancare, poi la visita ai siti borbonici, in primo luogo la splendida Reggia vanvitelliana, e una serata dedicata alla pizza in un noto locale cittadino. Interessante anche l’attività di laboratorio scientifico attraverso la didattica byod. E’ stata organizzata una gara utilizzando un’app scaricata appositamente sui propri cellulari, con gruppi composti da studenti italiani e inglesi.

Ad essere impegnati i docenti dei dipartimenti della Pascoli di Arte, Educazione Fisica, Inglese, Musica, Scienze e Tecnologia sotto la magistrale regia della dirigente scolastica Maria Rosaria Bocchino. Nella giornata finale laboratorio di giochi della tradizione. Non è mancata la festa finale che ha rappresentato un arrivederci a breve in Inghilterra per poi ritornare ancora ad Aversa in autunno, con giochi e balli tradizionali. Momenti commoventi all’esecuzione con canto dei due inni nazionali da parte del coro della scuola aversana.

Per quanto riguarda gli altri Erasmus: prossimo appuntamento dal 27 aprile al 4 maggio con il progetto Erasmus “Mémoires heritées et histoires partagées des deux Guerres Mondiales”, un partenariato tra scuole di Francia, Germania e Italia ad Aversa; dal 5 al 10 maggio, infine, trasferta in Portogallo, alle Azzorre, presso l’Istituto Basica Integrada di Ginetes con la presenza, oltre che dei lusitani, anche di francesi e tedeschi.

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casaluce, Pagano: “Città cantierizzata: al via i lavori per cinque progetti” https://t.co/lmPXax72sm

Elezioni Aversa, MCA fuori dalla competizione: “Nessun progetto ci affascina” https://t.co/c0YkZ5ZDDv

Gricignano, uniti contro l'amianto: gli "alunni rapper" della scuola 'Santagata' vincono concorso nazionale - https://t.co/Al0670N9NA

San Tammaro, sequestrato sito di trattamento rottami metallici - https://t.co/jvfAwMJIzm

Condividi con un amico