Aversa

Aversa, Laurea Triennale per Geometri: Its “Andreozzi”e Università “Vanvitelli” presentano progetto

Nel corso di un convegno, tenutosi lunedì 14 gennaio, nell’Aula Magna, l’Its “Andreozzi” di Aversa ha ufficialmente presentato l’istituzione del Corso triennale di Laurea per Geometri. Si tratta di un progetto, senza dubbio, innovativo realizzato in maniera capillare e con estrema dedizione dalla dirigente scolastica, professoressa Maria Gallo, e dal suo vicario, professore Giuseppe Mattiello, che negli ultimi anni si sono dedicati anima e corpo alla sua perfetta riuscita in  collaborazione con l’Università “Vanvitelli” – Facoltà di Ingegneria  di Aversa.

La preside ha fatto gli onori di casa, dando l’avvio ai lavori congressuali e salutando i partecipanti, provenienti sia dal mondo accademico sia da quello professionale, e complimentandosi per l’impegno dei convenuti nell’imminenza di un traguardo tanto importante per la crescita culturale e occupazionale della nostra città. Gli eminenti relatori, che si sono alternati al microfono, dai professori  Alessandro Mandolini e Corrado Gisonni per Il Dipartimento di Ingegneria di Aversa Università della Campania “Vanvitelli “, ai geometri Aniello Della Valle,  Antonio Benvenuti e  Ezio Piantedosi per  il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati, all’ingegnere Giuseppe Della Gatta e il dottor Giovanni Bo dell’Ance e Confindustria di Caserta, hanno convenuto sul fatto che si tratta di un evento di portata epocale, i cui positivi frutti si raccoglieranno, sicuramente, in un prossimo futuro.

Il corso di laurea triennale professionalizzante di Geometra laureato denominato “Tecnico per l’Edilizia del Territorio e dell’Ambiente (Teta)” viene, quindi, istituito in seguito al decreto firmato dal ministro Marco Bussetti il 7 gennaio 2019, che autorizza l’istituzione di Corsi di Laurea Sperimentali ad Orientamento Professionale con la limitazione di un Corso per Ateneo. Altri percorsi, a livello universitario, qualificanti per la professione di Geometra sono già presenti in poche prestigiose Facoltà, distribuite sul territorio nazionale, ma è la prima volta che ciò avviene nella nostra regione. Anche il titolo accademico rilasciato, al termine del triennio, risulta un arricchimento ulteriore rispetto all’offerta formativa proposta da iniziative universitarie simili.

Come ha sottolineato il presidente del Collegio provinciale di Caserta, Aniello Della Valle, “l’attivazione e lo svolgimento del corso per Geometra Laureato risponde alla necessità di adeguare la formazione a un’ampia conoscenza degli strumenti tecnologici necessari al giorno d’oggi per la figura del Geometra professionista”, aggiungendo che “l’iniziativa mira a fornire alle nuove generazioni percorsi altamente professionalizzanti, realizzando così un perfetto allineamento fra ciò che chiede l’odierna società della conoscenza e quanto avviene nel resto d’Europa”. Si è sottolineato, infatti, che l’effetto di maggiore positività riguarda la potenzialità occupazionale che implica l’acquisizione del diploma di Laurea derivante dal fatto che il progetto formativo viene, in effetti, sviluppato mediante convenzioni con imprese qualificate, associazioni, collegi e ordini professionali, dando la possibilità ai giovani studenti, all’uopo selezionati, di entrare in contatto diretto con la realtà lavorativa territoriale.

Al termine del primo ciclo di sperimentazione, l’indicatore di valutazione periodica relativo agli sbocchi occupazionali, entro un anno dal conseguimento del titolo di studio, dovrà essere, per lo meno, pari all’80%. Il rispetto di tale soglia prevista è condizione necessaria per l’accreditamento periodico del Corso stesso, una volta terminato il primo triennio. Il nuovo corso di laurea sperimentale, a orientamento professionale, è contraddistinto da un percorso formativo direttamente rispondente alle esigenze del mercato del lavoro con lo specifico obiettivo di formare una figura tecnico specialistica altamente qualificata, adeguatamente, preparata all’uso delle moderne tecnologie, in grado di rispondere alle richieste espresse dal settore dell’edilizia e delle infrastrutture civili e rurali e della gestione del territorio.  Il titolo acquisito sarà, inoltre, a tutti gli effetti abilitante per l’esercizio della professione di Geometra, tramite l’equiparazione dell’esame finale del diploma di laurea con l’esame di stato. Il tirocinio verrà, quindi, svolto all’interno del corso di laurea e dovrà avere una durata almeno semestrale.

L’incoraggiante scenario, risultato dal convegno, al quale hanno preso parte, anche, studenti, docenti e dirigenti scolastici regionali, ha fornito un’occasione di confronto costruttivo, proponendo ulteriori opportunità di incontro e riflessione su un tema cruciale del sistema istruzione: sviluppare proficue e allettanti possibilità di impiego, specificamente, indirizzate alle giovani generazioni.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico