Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casal di Principe, borse di studio a familiari vittime innocenti criminalità

Mercoledì 19 dicembre, alle ore 16,30, in Casa don Diana, nel bene confiscato di via Urano 18, a Casal di Principe, si terrà la cerimonia di consegna delle borse di studio a favore dei familiari delle vittime innocenti della criminalità. L’iniziativa è promossa dal Coordinamento Campano dei familiari delle vittime innocenti insieme alla Fondazione Polis e quest’anno, giunta alla quinta edizione, sarà ospitata dal Comitato don Peppe Diana.

A Casa Don Diana, nel bene restituito alla collettività, gestito dal Comitato don Peppe Diana, vivono i volti delle vittime innocenti della mostra ‘Non Invano’ e le loro storie vengono quotidianamente raccontate a studenti, scout, volontari e cittadini. La consegna delle borse di studio a figli e nipoti delle vittime innocenti della criminalità vuole essere un aiuto concreto e sostanziale per le nuove generazione che nello studio possono trovare la giusta opportunità di riscatto e lo strumento più opportuno per conquistare insieme pezzi di libertà cittadina. Un valido incoraggiamento a proseguire il cammino di apprendimento culturale ed un accompagnamento da parte di chi è cosciente delle difficoltà sociali che ancora esistono.

Alla cerimonia di consegna interverranno: Alfredo Avella, presidente del Coordinamento Campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità, don Tonino Palmese, presidente della Fondazione Polis, Valerio Taglione, coordinatore del Comitato don Peppe Diana, e Renato Natale, sindaco di Casal di Principe.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Universiadi ad Aversa, Olga Diana: "Un'altra buona occasione sprecata" - https://t.co/tnc6ntCkgE

Universiade Napoli 2019, il trailer del documentario (19.07.19) https://t.co/wO5H1Fwt2V

De Luca - Il piano di gestione del ciclo dei rifiuti della Regione Campania (18.07.19) https://t.co/TQXQPT5KEt

De Luca: "Campania da Terra dei Fuochi a modello nazionale" (18.07.19) https://t.co/FwOoBY0qoi

Condividi con un amico