Aversa

Aversa, polemica su Commissione Ambiente: la maggioranza smentisce Caterino

Aversa – La maggioranza consiliare guidata dal sindaco Enrico De Cristofaro stigmatizza quelle che ritiene “le dichiarazioni pretestuose, strumentali ed anche fantasiose” della consigliera comunale Elena Caterino che, su queste colonne, ha accusato l’assessore all’Ambiente, Marica De Angelis, di aver strumentalizzato il suo ritardo nella partecipazione alla seduta della Commissione Ambiente, contribuendo ad annullarla (leggi qui).

“La consigliera – dichiarano dalla maggioranza – ha affermato testualmente: ‘…avrei potuto partecipare ma con un lieve ritardo se solo l’assessore non avesse imposto lo scioglimento della seduta’. Dobbiamo chiarire che la seduta è stata chiusa alle 12.15, ben 45 minuti dopo la convocazione della commissione prevista per le 11.30. A dichiarare chiusa la seduta, inoltre, non è stato certo l’assessore all’Ambiente, bensì il presidente anche perché diversamente sarebbe stato delegittimato dal suo stesso ruolo”. “Il verbale, inoltre, è lapalissiano”, continuano dalla maggioranza, secondo cui “la consigliera Caterino farebbe bene a non mistificare la realtà dei fatti, com’è invece abituata a fare. Le consigliamo, prima di parlare, di verificare quanto da lei sostenuto”.

Allegando copia del verbale della seduta (guarda l’immagine sotto, ndr.), i consiglieri della maggioranza sottolineano: “Noi ci rimettiamo al giudizio dei cittadini con la stessa identica sobrietà ma con lo stesso impegno per proseguire con l’attività che ci è riconosciuta con cognizione di causa dalla città. Stiamo lavorando e bene e la città ci sostiene”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Pescara, baby gang aggredisce coppia di fidanzatini: 3 arresti - https://t.co/OgZppKCJCM

Napoli, armi e droga ai Quartieri Spagnoli: arrestato 29enne - https://t.co/732ghjrU8o

Napoli, bomboniere e confetti a forma di pistola - https://t.co/wDe7CKrPrv

Reggio Calabria, traffico di rifiuti speciali: sequestrate 2 aziende, 36 denunce - https://t.co/igVa9rXQdT

Condividi con un amico