Avellino

Avellino, uccide la sorella, soffocandola, e aggredisce il fratello

Un uomo di 71 anni ha ucciso la sorella, Giuseppina Bellizzi, di 78, soffocandola, al culmine di un litigio in casa. E’ successo ad Avellino, al terzo piano di una palazzina in pieno centro, a Collina Liguorini. Il litigio, scatenatosi per cause ancora ignote, sarebbe cominciato intorno alle 6.30 del mattino. In soccorso della donna è intervenuto un altro fratello, che è a sua volta stato aggredito con un coltello dal 71enne. L’uomo è stato ferito a una mano, ma è poi riuscito a scappare e chiamare i carabinieri, che hanno fermato il sospettato dell’omicidio.

La vittima era ex dipendente del Comune di Avellino in pensione. Il fratello 71enne, anche lui pensionato, vive a Bologna ma dopo la separazione dalla moglie veniva sempre più spesso ad Avellino, ospite proprio in casa della sorella.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, legge antimafia e crisi d’impresa: confronto col professor De Ritis https://t.co/jtnkGLetzm

Mondragone, centro raccolta rifiuti: il progetto esecutivo targato Federico-Pacifico https://t.co/qSgCjOBWr8

Aversa (CE) - Il Parco Grassia, "passata la festa", ricade nell'abbandono (10.12.18) https://t.co/B37C7JWAjs

Gricignano, discariche abusive: "Osservatorio" chiede al commissario utilizzo di "Campania Ambiente" - https://t.co/iZuttEyA2D

Condividi con un amico