Napoli

Napoli, lite a colpi d’arma fuoco per seguire una donna su Instagram

Vuole seguire una ragazza su Instagram ma il fidanzato della donna non è affatto d’accordo e così inizia un ‘botta e risposta’ a colpi di spari. Accade nel Napoletano, a Grumo Nevenao, dove ora un 35enne, Eduardo Gervasio, già noto alle forze dell’ordine, è stato sottoposto a fermo per tentato omicidio e dove un altro 30enne, Vito Lamanna, che era ai domiciliari, è stato denunciato per evasione.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, tutto inizia dalla richiesta di Gervasio di seguire sul social la fidanzata di un amico del 30enne. C’è una discussione, durante la quale forse si prova a convincere Gervasio a desistere dall’intento. Ma l’8 agosto il 35enne va a casa del 30enne, spara, come affermano alcuni testimoni, e fugge. Dopo qualche ora al 112 arriva la segnalazione di colpi di pistola nel cortile del palazzo in cui vive Gervasio. Come ricostruito dai militari anche grazie a telecamere e testimoni, il 30enne, che era ai domiciliari, evade e si fa accompagnare da un amico in scooter a casa di Gervasio per ‘rispondere’ al gesto. Un tentativo che, però, non va in porto, anzi: Gervasio gli esplode di nuovo contro dei colpi pur non raggiungendolo. Il 30enne è stato denunciato per evasione mentre Gervasio si è presentato spontaneamente dai carabinieri ed è stato sottoposto a fermo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico