Home

Governo, Cottarelli accetta con riserva: “Senza fiducia al voto dopo estate”

Il presidente del Consiglio incaricato, Carlo Cottarelli, si è recato al Colle. Dopo aver accettato, con riserva, l’incarico ricevuto da Mattarella, dovrebbe presentare al capo dello Stato la lista dei ministri. “Senza fiducia si andrà al voto dopo l’estate”, ha detto il premier incaricato, altrimenti si tornerà alle urne nel 2019. ​Intanto, le forze politiche chiamano il paese a raccolta. Il primo giugno in piazza il Pd, il 2 manifestazione a Roma del M5S.

E in una mattina difficile per l’Italia sui mercati, si scatenano le polemiche su una frase – poi rettificata – di Guenther Oettinger, commissario al Bilancio europeo: ‘Lo sviluppo negativo dei mercati porterà gli italiani a non votare più a lungo per i populisti’ la dichiarazione inizialmente riportata, twittata dal giornalista di Deutsche Welle che lo ha intervistato e poi rettificata dallo stesso giornalista. Intanto, però, si scatena la bufera politica. Salvini: “Bruxelles minaccia ma io non ho paura”. Ma scendono in campo anche gli altri, da Forza Italia al Pd: “Nessuno dica agli italiani come votare”.

E lo spread tocca 320, poi ripiega a 260. L’euro è ai minimi da dieci mesi sul dollaro, Piazza Affari perde oltre il 3%. “Non ci sono giustificazioni, se non emotive”, dice il governatore di Bankitalia Visco, secondo il quale “il destino dell’Italia è quello dell’Europa, e per ridurre il debito non ci sono scorciatoie”.

Il Governo snello preannunciato da Cottarelli dovrebbe essere presentato al Quirinale. Il che potrebbe permettere giuramento e richiesta di fiducia alle Camere entro la settimana. Dopo 85 giorni di stallo (battuto il record dell’esecutivo Amato), e di tentativi infruttuosi di dare un governo al Paese, si riparte quindi da “Mr Spending review”.

Continuano, nel frattempo, a far discutere le reazioni sui social allo scontro istituzionale. Reazioni che, in alcuni casi, si sono trasformate in insulti e minacce. La procura di Palermo ha infatti aperto un fascicolo per il reato di attentato alla libertà del presidente della Repubblica, offesa all’onore a e al prestigio del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, rinnovata convenzione con Gloria Village: sconti per residenti - https://t.co/goyg0r2mE1

Cesa, festa in onore di San Cesario: il programma https://t.co/0qFtGCQH3C

Aversa, cancro della mammella e della cervice uterina: screening al ‘Moscati’ https://t.co/8YOxdS5sW6

"Punta il piccione e spara": la giornalista Marilù Musto racconta la vita del pentito Buttone - https://t.co/RFHWEnkeHn

Condividi con un amico