Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Mondragone, successo per la prima di “Marzo in Rosa”

Mondragone – Si è tenuto ieri pomeriggio, tra piazza Umberto I e Palazzo Tarcagnota, l’evento inaugurale della manifestazione “Marzo in Rosa”, organizzato dall’amministrazione guidata dal sindaco Virgilio Pacifico, grazie all’impegno delle consigliere comunali Teresa Pagliaro, Titti Sciaudone e Maria Pacifico, sul tema dell’emancipazione femminile.

Dopo le note swing di “Donna” del “Quartetto Cedra” in piazza Umberto, che accompagnavano un sobrio balletto di due giovani danzatrici con bastone, ed il brano “Rosalina” di Fabio Concato, arrangiato in chiave jazz, il pubblico presente si è diretto verso il Palazzo Tarcagnota.  All’interno dell’edificio, quasi interamente ristrutturato, il sindaco e le consigliere hanno salutato il pubblico nella elegante sala con il camino in marmo di Mondragone.

La serata è stata allietata dal “Beatrice Valente Trio” e della poesia interpretata dalla professoressa Rosa Riccardo, Bernardina Capuano e la giovane Ilenia D’Alessandro. Nella stessa serata, sempre nei locali restaurati di Palazzo Tarcagnota, è stata inaugurata la mostra pittorica a cura di quattro artiste, tra le mondragonesi Clara Menerella e Silvia Beatrice, oltre alla napoletana Renata Pagano ed Anna Maria Zoppi di Casal di Principe. La mostra resterà aperta per dieci giorni, dall’8 al 18 marzo, al pubblico ed alle scuole, anche in orario antimeridiano. La serata si è conclusa con un rinfresco allestito nella spaziosa e suggestiva terrazza del palazzo, con dolci e liquori anch’essi dedicati al mondo femminile.

“La prima edizione di ‘Marzo in Rosa’ – commenta Teresa Pagliaro – è un evento che nasce con l’amministrazione Pacifico, con un progetto di crescita negli anni anche grazie a nuovi ed interessanti temi che verranno proposti in questa e nelle future edizioni. È un evento – sottolinea la consigliera Pagliaro – realizzato totalmente in sinergia tra il tessuto produttivo della città e l’amministrazione comunale. La manifestazione non ha avuto un impegno di spesa per il bilancio dell’ente, in quanto a costo zero. In questo modo realizziamo quell’auspicato concetto di amministrare innovativo, che non necessita di patrocini e sussidi economici da parte dell’ente. Pertanto, è giusto ringraziare gli imprenditori e le imprenditrici della città che hanno apprezzato l’idea, insieme ai dipendenti e gli operai comunali che hanno contribuito con il loro lavoro, svolto al nostro fianco, con grande entusiasmo e abnegazione”.

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA (attendere caricamento…)

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Torino, dottoressa derubava paziente anziano durante visite a domicilio - https://t.co/XNocjzV1wY

Migranti, barcone si rovescia: salvate 63 persone - https://t.co/DclZ0lSJnW

Catania, atti vandalici pubblicati su Instagram: denunciati 3 minorenni - https://t.co/A8W46bw7FZ

Aversa, erbacce in Viale Olimpico. De Angelis: “Opposizione mistifica la realtà” https://t.co/JZFfAvxxuK

Condividi con un amico