Aversa

Aversa, Giunta approva piano opere pubbliche. Ronza: “Non è libro dei sogni”

Aversa – Varato in giunta il Piano Triennale 2018-2020 delle opere pubbliche. Per l’anno alle porte l’esecutivo guidato dal sindaco Enrico De Cristofaro ripropone, nel settore della tutela e valorizzazione dei beni culturali, tre progetti già in corso o sul punto di partire quali: il completamento statico, recupero e restauro della casa natale di Domenico Cimarosa; i Sagrati delle cento Chiese (con una spesa di tre milioni di euro); riqualificazione di Piazza Marconi (un milione e ottocentomila euro) il tutto attraverso finanziamenti comunitari e regionali.

Sempre per il 2018, poi, per quanto riguarda le strutture sportive, oltre all’oramai famosa pista di atletica leggera per un milione e seicentomila euro, in arrivo circa due milioni e mezzo dai fondi per le Universiadi per interventi infrastrutturali del Palajacazzi e dello stadio comunale ‘Bisceglia’.

Per quanto riguarda le opere pubbliche, previsti: il rifacimento di fogna, marciapiede e arredo urbano del secondo tratto di via Diaz; manutenzione straordinaria di strade cittadine tra cui: via Cirigliano, Cappuccini, Orabona, Pommella; la realizzazione di tre rotatorie: incrocio tra viale della Libertà e via Diaz, incrocio tra via Garofano e via Kennedy, incrocio tra via Torrebianca e viale della Libertà; realizzazione di una pista ciclabile su area nodale. In programma anche la costruzione di 240 nuovi loculi e 150 ossari e nicchie funerarie.

Sin qui previsioni concrete e con fondi già stanziati. Il discorso cambia completamente quando si passa al 2019 con il concorso di privati: ampliamento cimitero cittadino per quattro milioni di euro e la realizzazione di una piscina comunale per sei milioni e mezzo di euro. In entrambi i casi si tratta di progetti che prevedono la concessione e la gestione a privati.

Per il 2020, infine, sempre con la concessione e la gestione a privati, prevista un’opera della quale effettivamente si sente il bisogno in città: la realizzazione di un nuovo mercato ortofrutticolo, per dieci milioni di euro, tenuto conto della fatiscenza dell’attuale struttura di viale Europa.

“Il piano triennale delle opere pubbliche – ha dichiarato il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Michele Ronza – ricalca quello del 2017/2019. Ci sono aggiunte due opere che riguardano le Universiadi. Opere che devono essere consegnare entro febbraio 2019 in quanto a giugno/luglio 2019 ci sono le Universiadi”.

“Non ci sono più – ha continuato il numero due dell’esecutivo guidato da Enrico De Cristofaro – i ‘sogni’ come una volta, in quanto per vedere inserita un’opera c’è bisogno di indicare la relativa fonte di finanziamento”. “Sicuramente – ha concluso Ronza – lo modificheremo nell’anno 2018 perché prevediamo ulteriori e cospicui finanziamenti. Solo a contributi certi possiamo inserire l’opera nel piano triennale. Ovviamente verranno realizzati i loculi cimiteriali per i quali abbiamo anche fatto una variazione di bilancio ed una variazione al piano triennale in occasione dell’ultimo consiglio comunale. In totale le opere per il 2018 ammontano a oltre 11 milioni di euro. Opere che si spera di realizzare nell’arco dell’anno”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

"Trappola d'Amore", 30enne casertano truffato su Facebook: 3 arresti - https://t.co/IHgbyXyUDN

La marchigiana Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia - https://t.co/Bs9GDtKYWu

Per un anno una ragazza manda foto "hot" ad un uomo: poi scopre che è il padre - https://t.co/88fKx2Lc9S

Canada, uccide un orso e un alce e posta le foto: bufera su ex giocatore di hockey - https://t.co/pvIvEOc7KH

Condividi con un amico