Home

Abruzzo, blitz del Nas in mense scolastiche: denunce e sequestri

Alimenti sequestrati, persone segnalate all’autorità giudiziaria e amministrativa, 15mila euro di sanzioni. E’ il bilancio di controlli dei carabinieri del Nas in 11 strutture, mense scolastiche e istituti dell’infanzia pubblici e privati in tutto l’Abruzzo.

In provincia di Pescara i militari, diretti dal maggiore Domenico Candelli, hanno scoperto che in una scuola per l’infanzia erano impiegate nella mensa materie prime convenzionali e non i prodotti biologici indicati nel contratto. In un centro cottura che fornisce servizio catering a una scuola privata riscontrate gravi carenze igienico sanitarie: immediata sospensione dell’attività e vincolo per oltre 50 chili di prodotti.

In provincia di Chieti un nido è risultato senza autorizzazione: il sindaco ne ha disposto la chiusura immediata. In tutte le strutture i Nas hanno controllato anche gli ambienti didattici, rilevando infiltrazioni di acqua piovana, malfunzionamento dei servizi igienici e carenze nella cartellonistica che indica le uscite di emergenza.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, rinnovata convenzione con Gloria Village: sconti per residenti - https://t.co/goyg0r2mE1

Cesa, festa in onore di San Cesario: il programma https://t.co/0qFtGCQH3C

Aversa, cancro della mammella e della cervice uterina: screening al ‘Moscati’ https://t.co/8YOxdS5sW6

"Punta il piccione e spara": la giornalista Marilù Musto racconta la vita del pentito Buttone - https://t.co/RFHWEnkeHn

Condividi con un amico