Carinaro

Carinaro, MeetUp 5 Stelle accusa la sindaca: “Accuse da propaganda politica, imbarazzante”

Carinaro – Come MeetUp 5 Stelle ci sentiamo obbligati a rispondere alla sindaca Dell’Aprovitola per quanto affermato ingiustamente nei confronti dei membri del nostro gruppo, in più momenti, durante il consiglio comunale del 26 ottobre scorso. Siamo rimasti allibiti nell’ascoltare e vedere i modi e la veemenza con cui si è scagliata contro l’operato civico del MeetUp 5 Stelle di Carinaro. I toni erano quelli da propaganda politica, premeditata, non costruttiva, atta solo a discreditare dei cittadini di Carinaro, senza una carica politica, animati solo dalla passione per il bene comune e le regole democratiche.

Venendo ai fatti, come prima cosa, ci teniamo a puntualizzare che le accuse, rivolte in riferimento alla pubblicazione del comunicato relativo alla diffida del sindaco, sono infondate, perché il post su facebook è tratto da notizie riportate da un articolo giornalistico a firma di comitati ambientalisti e soprattutto non è stato pubblicato dal MeetUp 5 Stelle di Carinaro.

Andando avanti nella visione della registrazione dell’ultimo consiglio comunale, abbiamo ravvisato un accanimento maniacale nei confronti dell’operato del MeetUp 5 Stelle degli ultimi mesi. Molti interventi della sindaca erano concentrati a smontare l’attivissimo civico del gruppo, elargendo accuse approssimative, inopportune e fuori luogo. Ci sentiamo di criticare negativamente questo atteggiamento definendolo a dir poco ostile e smisurato, ancora più se rivolto ad un singolo membro del MeetUp. Non sappiamo quali fossero le sue intenzioni. Forse un tentativo di propaganda politica finalizzata solo a discreditare le idee e opinioni altrui?

Certamente, il messaggio che ci è arrivato è stato sgradevole e imbarazzante, evidenziato anche dal suo tono di voce perturbato da evidenti segni di nervosismo. Essere accusati pubblicamente di non essere capaci di perseguire azioni per la comunità, quando è sotto gli occhi di tutti l’attivismo e l’impegno che il gruppo “Cittadini a 5 Stelle di Carinaro” sta espletando da più di due anni, ci è sembrato una provocazione gratuita e che, inconsapevolmente potrebbe sortire un effetto Boomerang in termini di consensi proprio nei sui confronti.  

Essere accusati di non saper fare politica, di nasconderci dietro le tastiere di un computer, sono critiche che non raccogliamo perché non ci appartengono e pertanto le restituiamo al mittente. Quest’ultima affermazione ci fa capire quanto sia palese la sua disconnessione con la realtà, visto che il MeetUp è spesso presente tra la gente con gazebo per informare e confrontarsi con i cittadini di Carinaro.

A fronte di ciò invitiamo la sindaca a scendere dal piedistallo e a recarsi anche lei tra la gente di Carinaro, uscendo dalle stanze del “palazzo” e dal circolo Pd, in modo da sgonfiare il suo Ego smisurato e a riportarsi ad una dimensione più umana. Dote che forse non l’appartiene, visto i suoi modi di agire. Siamo arrivati al paradosso che, secondo la visione della sindaca, a Carinaro un individuo non può manifestare ed esprimere opinioni difformi da quello che è il suo pensiero, senza essere accusato e ridicolizzato pubblicamente. 

Non ci capacitiamo ancora della rabbia espressa contro i membri del MeetUp definendoli “ignavi”, ossia privi di moralità e di volontà o addirittura codardi. A nostro parere, la sindaca farebbe meglio a concentrarsi sull’amministrazione comunale, gestendo con criteri oggettivi le risorse del proprio comune, invece di trastullarsi con inutili sfoggi di cultura spicciola con i quali non impressiona proprio nessuno.

Cara sindaca, facciamo più fatti e meno comizi e soprattutto non si manipoli la realtà, perché ‘Ccà nisciuno è fesso’ e i problemi di Carinaro li deve risolvere lei, insieme alla sua amministrazione, non il MeetUp! E’ per questo che l’hanno votata i cittadini di Carinaro, non per fare altro.

Il gruppo MeetUp di Carinaro continuerà a essere presente sul territorio al fianco dei cittadini che hanno voglia di cambiamento e trasparenza secondo i principi ispiratori di legalità e correttezza.

Cittadini a 5 Stelle Carinaro

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di "Si Può Fare" - https://t.co/paj1XJKJKP

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti https://t.co/T09Rjpf4Kj

Vitalizi, l'ex ministro Landolfi prende a schiaffi l'inviato di Giletti - https://t.co/KmgEeuDEsM

Berlusconi contro i 5stelle: "Nella mia azienda pulirebbero i cessi". Salvini: "Così si chiama fuori" - https://t.co/38Tq2r5FuO

Condividi con un amico