Home

Maturità 2017, seconda prova: Seneca, “bici quadrata” e povertà negli Usa

È Seneca l’autore proposto al liceo Classico per la versione di latino: per la seconda prova dell’esame di maturità è stato proposto un brano tratto da “Il valore della filosofia”. Circa mezzo milione gli studenti che alle 8,30 hanno aperto i plichi telematici.

Allo scientifico, invece, si affronta la prova di matematica: tra le tracce proposte c’è anche un problema sulla possibilità di pedalare su una bicicletta a ruote quadrate, citando il caso del MoMath Museum of Mathematics di New York.

Per quanto riguarda gli altri indirizzi di studio i maturandi dovranno affrontare diritto ed economia politica al liceo delle Scienze umane, tecniche della danza al liceo Coreutico, economia aziendale per l’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing degli Istituti tecnici, Tecniche professionali dei servizi commerciali per l’indirizzo Servizi commerciali degli Istituti professionali sono alcune delle altre materie selezionate per il secondo scritto negli altri indirizzi di studio.

Torna Umberto Eco nelle tracce proposte oggi per il secondo scritto della Maturità 2017 e si parla anche di gestione di car pooling. Al liceo Scienze umane (opzione economico sociale) per Diritto ed economia politica si chiede di mettere in relazione il tasso di crescita/decrescita disoccupazione con le condizioni economica di Usa e Uk dal 1955 al 2016 proponendo poi nella seconda parte alcuni quesiti relativi al tema. E nello stesso liceo, in altro indirizzo, si chiede ai liceali di commentare un brano tratto da “Apocalittici e Integrati” che analizza il rapporto tra mass media e cultura.

Per Informatica il tema di quest’anno riguarda la gestione di un’applicazione Web di car pooling: viene chiesta la progettazione della base dati e il progetto di massima di una funzionalità a scelta dell’applicazione, sia lato clienti che server.

Al Linguistico (lingua inglese) la traccia di attualità chiede al candidato di analizzare un brano tratto dall’articolo “Poverty Affects Education – And our Systems Perpetrate It” scritto da Stephen Slade e pubblicato sul The Huffington Post. L’articolo solleva la questione della povertà sempre più diffusa negli Stati Uniti, soffermandosi sull’istruzione e su come si ripercuote sui bambini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico