Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

Teano, chiusura temporanea Spazio Bambini di Pugliano

Teano – I servizi per la prima infanzia avviati nella struttura di Pugliano sono finanziati da fondi Pac che provengono dal Ministero dell’Interno, sono programmati dall’Ambito sociale. Attualmente sono quattro le strutture avviate dall’Ambito: Teano, Marzano Appio, Mignano Monte Lungo e Rocca D’Evandro.

Le strutture programmate inizialmente erano sei. Non sono state ancora avviate infatti a Conca della Campania per mancanza di iscrizioni e a Sessa Aurunca per il ritardo nelle procedure autorizzative della struttura.

Le risorse assegnate all’Ambito del secondo riparto, prevedono anche la continuità dei servizi già avviati oltre che l’avvio delle altre strutture una a Sessa Aurunca e l’altra a Francolise. Le risorse disponibili per il primo riparto sono state regolarmente appaltate al termine di una regolare procedura di evidenza pubblica al consorzio di cooperative sociali Nestore di Falciano del Massico, che ha gestito il servizio fino ad esaurimento delle risorse assegnate per il primo riparto (31 marzo).

L’Ambito C03 ha chiuso anche la programmazione del secondo riparto, il 16 gennaio 2017, nel rispetto delle indicazioni fornite dal Ministero, ed è tuttora in attesa del decreto definitivo per dare continuità al servizio. Il Ministero dell’Interno non ha ancora chiuso le istruttorie, il problema riguarda tutti gli Ambiti della Campania e non solo, sono coinvolte anche altre regioni (Puglia, Calabria e Sicilia).

Gli uffici dell’Ambito hanno atteso inutilmente il decreto del Ministero necessario per disporre d’urgenza una proroga tecnica per poi avviare immediatamente il nuovo appalto. Il decreto, purtroppo non è arrivato. Non è stato, pertanto, materialmente possibile emettere provvedimenti che evitino l’interruzione del servizio. Il disagio è enorme per tutti per l’interruzione di un servizio diventato punto di riferimento in tutto il territorio dell’Ambito.

“Ho dato la notizia in Consiglio comunale, – fa sapere l’assessore alle Politiche sociali, Mario Migliozzi (nella foto) – Abbiamo condiviso anche con i consiglieri di opposizione di verificare, per la struttura di Teano, la possibilità di far ripartire il servizio con l’utilizzo di risorse comunali per il tempo strettamente necessario, in attesa dell’emissione del decreto da parte del Ministero dell’Interno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico