Sant’Arpino

Sant’Arpino, Ecoatellana Multiservizi: convocato Consiglio Comunale aperto

E’ datato 27 febbraio l’avviso di convocazione del Consiglio Comunale “aperto”, convocato dalla Presidente del Consiglio Comunale Ivana Tinto per sabato 11 marzo, alle ore 10.30, ed avente ad oggetto la “Discussione sulla situazione Amministrativo – Contabile delle Ecoatellana Multiservizi srl”. La richiesta di Consiglio Comunale “aperto” ai sensi dall’articolo 25 del Regolamento sul Funzionamento del Consiglio Comunale, avanzata dal Capogruppo del gruppo consiliare di minoranza “Sant’Arpino al CentroElpidio Maisto, veniva immediatamente accolta dal Sindaco Giuseppe Dell’Aversana e dalla maggioranza consiliare di “Speranza e Futuro”.

“Noi siamo per la discussione aperta a 360 gradi – ha dichiarato il sindaco Dell’Aversana – quella della Multiservizi è una questione cruciale per il nostro Ente, che vogliano discutere in maniera partecipata con la cittadinanza. Siamo disponibili ad altri Consigli Comunali in forma aperta su tutti i temi di interesse per il popolo santarpinese. Saremo sempre i primi – conclude il Sindaco –  a volerci confrontare sui temi e sui contenuti, anche utilizzando lo strumento del Consiglio Comunale aperto”.

Ravvisati i rilevanti motivi di interesse, la presidente Tinto ha provveduto ad inoltrare la convocazione della seduta “aperta”. “La scelta di convocare l’adunanza aperta di sabato mattina – dichiara Tinto – è dettata proprio dall’opportunità di consentire la più ampia partecipazione della cittadinanza alla seduta di discussione, che non avrà carattere deliberativo, ma servirà a rendere trasparente l’attività amministrativa svolta finora. Sono state definite e condivise con le opposizioni in sede di Conferenza dei Capigruppo – continua Tinto – le regole che disciplineranno lo svolgimento del Consiglio aperto; al dibattito potranno partecipare Cittadini, Associazioni, Forze Sociali e Politiche e quanti interessati all’argomento della seduta. Agli stessi sarà garantita la piena libertà di espressione, d’intervento e proposta nelle modalità stabilite per i consiglieri comunali”.

Per un proficuo svolgimento dei lavori del Consiglio, i cittadini interessati a prendere la parola nel corso del Consiglio “aperto”, dovranno preventivamente iscriversi, indicando le proprie generalità, fino al giorno mercoledì 8 marzo, alle ore 12, utilizzando il mezzo posta elettronica, e quindi inviando una pec all’indirizzo: protocollo@pec.comune.santarpino.ce.it, oppure in alternativa, presentando richiesta scritta presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Sant’Arpino.

Gli interventi degli iscritti a parlare appartenenti alla cittadinanza, dovranno svolgersi senza interruzioni e non potranno avere una durata superiore ai 5 minuti. Le modalità di svolgimento del Consiglio Comunale e di intervento alla discussione sono consultabili sul sito istituzionale del Comune di Sant’Arpino: www.comune.santarpino.ce.it.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico