Home

Ponzano, la frana divora il paese: evacuate 36 case

Dramma a Ponzano, frazione di Civitella del Tronto, nel Teramano, dove 98 persone sono rimaste senza più un tetto a causa di una megafrana che ha colpito la zona. Una collina è stata praticamente tagliata a metà e sta scivolando a valle alla velocità di un metro al giorno.

La cittadina assiste impotente alla scomparsa di 30-40 ettari di terreno agricolo e di oltre metà dell’abitato, costituito da 33 case. Colpito anche un tratto di strada provinciale.

“Si tratta di una paleofrana – aveva dichiarato giorni fa il geologo Paolo Marsan della Protezione civile nazionale – che si muove con grande velocità e che al momento non è arrestabile”. Le abitazioni posizionate sul fronte del cedimento stanno piano piano subendo a vista d’occhio i danni simili a quelli di un terremoto.

Un grosso muro di contenimento alla base del paesino viene costantemente monitorato e una rete di sensori applicata al terreno sta registrando quotidianamente il movimento della frana. Non c’è certezza sul futuro delle abitazioni, molte delle quali sono destinate a crollare.

In zona si comincia parlare di delocalizzazione ma il sindaco di Civitella del Tronto, Cristina Di Pietro, insiste negli appelli allo Stato affinché si intervenga presto per assistere la popolazione con i sostegni economici.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, cade intonaco nelle stanze della Reggia in uso alla Scuola Aeronautica - https://t.co/Gcvuhcc8WD

Napoli, folla e commozione per la processione di Santa Maria del Soccorso all’Arenella https://t.co/eMW4QzDTsX

“Contratti di Lago” in Campania, Oliviero convoca associazioni ambientaliste https://t.co/P1g0hlzsrp

Cesa, interventi in zone periferiche: Guida chiede incontro con sindaci Aversa e Sant'Arpino - https://t.co/d8Wrkj3vNZ

Condividi con un amico