Napoli Prov.

Napoli, sequestrate armi in provincia: una nascosta dietro statua San Pio

Napoli – Armi cariche e pronte all’uso quelle trovate dai carabinieri occultate nei campi tra i quartieri Secondigliano di Napoli, il comune di Bacoli, sul litorale flegreo, e quello di Mariglianella, nel Nolano.

A Secondigliano, nell’area verde sottostante il ponte di Capodichino, zona nota alle forze dell’ordine per essere controllata dal clan Vannella-Grassi, è stata rinvenuta una pistola semiautomatica carica.

A Bacoli, invece, i carabinieri della stazione locale, con l’aiuto dei colleghi del nucleo operativo della compagnia di Pozzuoli, hanno trovato un’altra semiautomatica carica, rubata a dicembre scorso a Palma Campania. Era nascosta nel sottosella di uno scooter lasciato in un’area di sosta privata. Il 33enne, responsabile del parcheggio, dove si trovava il motorino, è stato denunciato per favoreggiamento non avendo fornito valide giustificazioni riguardo la presenza dello scooter.

Infine, i carabinieri di Marigliano e Brusciano, durante una perquisizione a Mariglianella, nel complesso “ex legge 219”, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro un’atra pistola carica, rubata nell’aprile 2012 a Sant’Anastasia. L’arma, accanto alla quale è stata trovata una busta di plastica con 10 cartucce, era nascosta dietro la statua di San Pio. Tutte le armi sono state sequestrate e saranno sottoposte agli accertamenti balistici e dattiloscopici.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Strasburgo, spari al mercatino di Natale: un morto e diversi feriti, killer in fuga - https://t.co/WWq0bxJJoX

Salvini: "Hezbollah terroristi". La Difesa: "A rischio soldati in missione Unifil" - https://t.co/BrXJ8mXGbZ

Roma, incendio in impianto rifiuti del quartiere Salario - https://t.co/NXgrncg1vi

Aversa, crisi mercatino natalizio: Palmiero chiede al sindaco di evitare raddoppio Tosap - https://t.co/BNmazr1vD8

Condividi con un amico