Trentola Ducenta

Trentola Ducenta, dramma della solitudine: si toglie la vita impiccandosi

Dramma della solitudine e dell’emarginazione a Trentola Ducenta. Un indiano di 34 anni, da tempo presente in Italia, è stato trovato impiccato ad un albero con un cavo di metallo. A ritrovarlo, nella tarda mattinata di venerdì, un contadino in aperta campagna, nei pressi della piscina “Night & Day”, vicino ad un casolare abbandonato.

Secondo i carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa, coordinati dal maggiore Antonio Forte, che conducono le indagini in collaborazione con i colleghi della stazione di Trentola Ducenta, si è trattato di suicidio, anche se il magistrato di turno presso la procura della repubblica del Tribunale di Napoli Nord ha disposto l’autopsia sulla salma (già in avanzato stato di decomposizione) che è stata trasportata all’istituto di medicina legale di Caserta.

L’uomo era stato visto l’ultima volta da un connazionale nella giornata di sabato scorso e, come già avvenuto altre volte, aveva evidenziato segni di depressione a causa della sua situazione economica. L’uomo, infatti, sopravviveva grazie a lavoretti saltuari e si appoggiava alla Comunità “L’abbraccio”, in piazza Mazzini, ad Aversa.

Probabilmente ha messo a segno l’insano gesto proprio nello scorso fine settimana, senza lasciare alcun messaggio per la famiglia che aveva lasciato al sua paese d’origine.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Coa Napoli, "Insieme per l'Avvocatura" chiede nuove elezioni - https://t.co/dWwHV51ZKx

Piano ospedaliero, Stefano Graziano incontra amministratori casertani - https://t.co/lHRfgHcbrB

San Felice a Cancello, trovato in possesso di hashish: finisce ai domiciliari - https://t.co/32xnItqsCH

Massimo Di Cataldo interpreta il brano “Con il nastro rosa” di Lucio Battisti https://t.co/wioRQObtZj

Condividi con un amico