Home

Robbie Williams firma per la Sony, nuovo album in uscita

Spartito e diviso dalle case discografiche, Robbie Williams lancia il suo 11esimo album in studio, il cui titolo è ancora da definire. Firmato il contratto con la Sony sarà quest’ultima a produrre l’ultimo lavoro di inediti del cantante, un contratto in esclusiva mondiale che non fa che accrescere il potere e la forza della sua musica.

“Il team Sony – ha dichiaratola popstar – è professionale, incredibilmente motivato, e ha una grande energia. Sono ispirati, ed io lo sono a mia volta. Sono pronto più di quanto lo sia mai stato, e sono pienamente convinto di essere nel posto giusto. Non vedo l’ora di lavorare con Sony Music a questo album, del quale sono immensamente orgoglioso, in questa nuova partnership che mi emoziona”. Lo storico accordo con Sony Music è stato raggiunto la settimana scorsa e vedrà Robbie Williams lasciare Universal Music, che detiene il suo catalogo integrale a seguito dell’acquisizione di EMI nel 2012.

“Siamo felici -ha detto il Presidente e CEO di Sony Music UK, Jason Iley- di lavorare con Robbie. Questo è un momento unico che ha come protagonista il più grande artista solista maschile della nostra generazione. Robbie Williams è uno degli artisti più carismatici, unici e creativi che questo Paese abbia mai avuto, e i suoi incredibili risultati continuano a renderlo uno di quelli di maggior successo in tutto il mondo oggi. Quando ha incontrato il nostro team, si è creata una sintonia immediata e siamo enormemente orgogliosi di pubblicare un album che rappresenterà sicuramente un capitolo nuovo ed emozionante per Robbie”.

Il nuovo disco di Robbie verrà pubblicato su etichetta Columbia Records UK. A disposizione di Robbie ci sarà l’intero team dell’etichetta che ha fatto esplodere Mark Ronson, Calvin Harris, e George Ezra in tutto il mondo e che annovera nella sua famiglia anche Beyoncé, Foo Fighters, Bruce Springsteen e Bob Dylan. Per questo lavoro Robbie si riunirà con Guy Chambers, suo collaboratore di lungo corso e autore stimato, che ha co-firmato alcuni dei dischi ad oggi più di successo di Robbie e che, più di recente, ha collaborato anche al suo album “Swing Both Ways”.

Per il cantante britannico, 42 anni, si tratta del ritorno in studio dopo tre anni di assenza dal panorama discografico internazionale Tre anni dopo “Swings Both Ways”, suo ultimo album ufficiale in studio – senza contare la compilation speciale del 2014, “Under the Radar Vol. Robbie Williams è tornato in sala di registrazione per lavorare al suo nuovo disco. Tuttavia, per il momento non vi sono particolari indicazioni sulla natura del disco  né tanto meno sul numero di brani che lo comporranno. E, attualmente, anche la precisa data di uscita rimane un mistero: stando a Billboard, infatti, l’album dovrebbe essere pubblicato entro la fine del 2016.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico