Sessa Aurunca - Cellole

Sessa Aurunca, maratona senza frontiere per il Giubileo dei Giovani

La seconda edizione della “Maratona senza Frontiere”, promossa dal Centro locale Afs Intercultura ed organizzata insieme al Csi di Sessa Aurunca, quest’anno è dedicata al Giubileo dei Giovani voluto dal vescovo Orazio Francesco Piazza.

Sabato 7 maggio seicento studenti degli Istituti superiori ed inferiori di Sessa Aurunca, varcheranno simbolicamente la porta Santa, partendo da piazza XX settembre e percorrendo un itinerario nel centro medievale della città. La partenza alle ore 11 dopo l’incontro in piazza del Vescovo con i circa 2mila alunni delle scuole di ogni ordine e grado che invaderanno la piazza.

Per “la Jubilee Edition” si è rinnovata la collaborazione tra Intercultura con la Protezione civile e la Croce Rossa, con il patrocinio dell’Assessorato alla cultura, a vantaggio dei giovani atleti. Un evento di grande importanza per la cittadina che vede la presenza di studenti internazionali che hanno scelto Sessa per vivere e studiare in Italia. Una città interculturale aperta a nuove esperienze e confronti, pronta a dialogare ed accogliere l’altro, ed è questo lo spirito che lega questa edizione 2016 al tema della Misericordia indetto da Papa Francesco.

Grazie alla collaborazione dei dirigenti scolastici e dei docenti, tutti gli studenti  vivranno un’edizione speciale, che assumerà un ruolo di primo piano nella cornice del Giubileo straordinario a Sessa Aurunca. Con il suo fiume colorato di giovani runner  e di sani valori dello sport la Maratona senza frontiere è uno dei biglietti da visita della città nel territorio che va oltre i confini locali.

“E’ un bel segno che Intercultura interagisca per vivere all’insegna  della carità e della misericordia questo evento giubilare dedicato ai giovani. Cultura e  solidarietà con e per i giovani sono garanzia per il futuro”, questo il commento del vescovo Piazza.  La maratona senza frontiere sarà ricordata come la “Maratona del Giubileo dei Giovani”.

Qualche chilometro di emozioni: perché questo sarà la Maratona senza frontiere. Per i sessani, che godono della città analizzandola da una nuova prospettiva e per gli studenti e ospiti stranieri, che hanno la possibilità di ammirare in modo alternativo le bellezze che questa città ha da offrire.

Saranno 4 le categorie che partecipano alla maratona: cadetti, allievi, juniores, seniores; i vincitori riceveranno coppe e medaglie, gelati e buoni sconto, all’insegna dell’allegria, della pace, della tolleranza e del dialogo interculturale. Un appuntamento di eccellenza che speriamo si rinnovi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico