Caserta Prov.

Castel Morrone, in auto con hashish e crack: arrestati due giovani di Alvignano

Castel Morrone – I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Caserta nella notte hanno tratto in arresto Carmine Vitiello, 27 anni, e Valerio D’Uonno, 21, entrambi di Alvignano resisi responsabili di detenzione ai fini di spaccio.

I militari dell’Arma, durante un posto di controllo effettuato a Castel Morrone, lungo la strada provinciale 335, in località Biancano, hanno sottoposto a controllo una utilitaria con a bordo i due ragazzi, il cui atteggiamento sospetto induceva gli operanti ad effettuare una perquisizione veicolare, che consentiva di rinvenire hashish del peso di circa 500 grammi suddiviso in 5 pani, occultati all’interno del cruscotto lato passeggero nonché 325 euro in banconote di piccolo taglio, ritenute provento di pregressa attività illecita.

La successiva perquisizione personale di Vitiello permetteva di rinvenire un involucro di sostanza stupefacente del tipo hashish di pochi grammi ed un involucro di crack. Anche a carico di D’Uonno veniva rinvenuto un involucro di sostanza stupefacente del tipo hashish abbandonata dallo stesso nel posacenere dell’auto.

Durante le rispettive perquisizioni domiciliari venivano sequestrati un bilancino di precisione e 250 euro in banconote da piccolo taglio, ritenute provento di pregressa attività illecita, tre involucri contenenti semi di marijuana, un grammo di hashish, due coltellini usati per taglio hashish, un cucchiaino forato generalmente utilizzato per sciogliere sostanze stupefacenti, un bilancino di precisione e un tritaerba. Gli arrestati venivano tradotti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico