Esteri

San Francisco, deraglia treno con 200 passeggeri: carrozze finiscono nel fiume

San Francisco – Almeno 14 persone sono state tratte in salvo, martedì mattina, nello stato americano della California a sud della West Coast, dove un treno è deragliato.

Sul posto dell’incidente sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco che hanno cercato di mettere in sicurezza i passeggeri. Quattro feriti sarebbero in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.

Ancora non è chiara la dinamica dell’accaduto. La notizia è stata mandata in onda dalla Cbs news che ha riferito che il treno numero 10 della Altamont Corridoio Express  partito dalla Silicon Valley e diretto a Stockton è rimasto coinvolto in un incidente alle 7 di martedì mattina, ora locale.

La vicenda si è verificata a 50 chilometri a sud-ovest di San Francisco nelle vicinanze di Sunol. Le carrozze del treno viaggiavano con un carico di 214 passeggeri e alcune di esse si sono ribaltate nei pressi del fiume che costeggia il percorso.

La compagnia ferroviaria ha constatato e comunicato che la causa è resa imputabile a un grosso albero che è crollato adagiandosi lungo i binari della linea ferroviaria. La notizia è stata confermata da Steve Walker, funzionario della ACE. 

I pompieri di Alameda hanno avuto particolari difficoltà nel salvare le persone del vagone 3309 in quanto, immerso in parte all’interno del fiume, hanno dovuto contrastare anche la sua forte corrente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico