Cesa

Trasporto disabili, Comune avvia indagine conoscitiva

Cesa – L’amministrazione comunale guidata dall’avvocato Vincenzo Guida, in previsione della riattivazione del Servizio di trasporto disabili, al fine di consentire di avviare procedure di gara, intende conoscere in linea generale il numero di utenti interessati.

In queste ore, infatti, è partita, un’indagine conoscitiva curata dall’assessorato alle politiche sociali retto dalla dottoressa Giuseppina Guarino.

“Si invitano, pertanto, i cittadini interessati – si legge in una nota congiunta del sindaco e dell’assessore Guarino – ad usufruire del servizio a presentare domanda all’Ufficio Protocollo del Comune di Cesa entro il giorno 31/03/2016. Le domande pervenute serviranno allo scopo di avviare una indagine di mercato per una futura Istituzione del servizio. Si precisa che il servizio riguarderà il trasporto presso le scuole, presso i centri e strutture. La presentazione della domanda non darà diritto all’erogazione del servizio”.

Muove così i passi l’iter burocratico amministrativo che rimette in moto la macchina del trasporto disabili. Come si ricorderà lo scorso 8 marzo l’amministrazione comunale Guida, riuscì a far sì che l’ambito C6 che si interessa dei servizi sociali, destinasse fondi per questo importante servizio.  Grazie alla caparbietà degli amministratori atellani si è riusciti a prevedere, dei fondi da erogare alle famiglie come contributo per il trasporto.

La previsione fu effettuata nell’approvazione del piano di zona effettuata nelle settimane scorse. Dopo l’approvazione del Piano, vale a dire una sorta di bilancio con la previsione di come devono essere spesi i fondi, proprio l’assessore Guarino ha lavorato alla stesura del regolamento, poi approvato in sede intercomunale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico