Napoli

Napoli, il Pd vorrebbe candidare Paolo Siani

Napoli – Mancano pochi mesi alla scadenza del mandato di Luigi de Magistris e c’è grande fermento per la scelta degli avversari del sindaco uscente. Al Partito Democratico, in particolare, serve un nome di grido, anche per evitare di essere costretti a candidare l’ex sindaco Antonio Bassolino.

Tra i papabili ci sarebbe Paolo Siani, 60 anni, pediatra del Santobono di Napoli, fratello di Giancarlo, il giornalista ucciso nel 1985 dalla camorra. Da quel giorno Paolo Siani si dedicò alla lotta alla criminalità organizzata: oggi è anche presidente di “Polis”, fondazione della Regione Campania che ha il compito di sostenere le vittime innocenti dei clan e valorizzare dei beni confiscati alle mafie.

Incertezza tra le fila del centrodestra: si parla dell’ex governatore Stefano Caldoro, dell’ex ministro Mara Carfagna e dell’attuale capo dell’opposizione consiliare, Gianni Lettieri.

In corsa anche il MoVimento 5 Stelle. In molti vorrebbe il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, che però non vuole rompere le ferree regole dei cinquestelle che impediscono ad un parlamentare di candidarsi in altre elezioni a mandato in corso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico