Home

Anziani rapinati delle pensioni: tre arresti a Messina

Messina – Tre uomini sono stati arrestati dalle squadre mobili di Messina e Catania per una serie di rapine compiute a danno di anziani che avevano ritirato la pensione in uffici postali e banche. Sono tutti catanesi: Alfio Lo Faro, 52 anni, Maurizio Gravino, 45, e Michele Sergio Liotta, 56. Entravano in azione sia nei quartieri Contesse e Giostra di Messina e a Catania.

Il modus operandi era sempre lo stesso. Le vittime venivano prese di mira all’interno degli uffici postali o di banche, poi venivano seguite fin sotto casa o davanti allo studio del medico dove avevano appuntamento e rapinate del denaro. I malviventi agivano in pochi secondi poiché già sapevano dove gli anziani avevano nascosto i soldi. In alcuni casi venivano anche spinti a terra.

All’identità dei tre rapinatori si è arrivati grazie al lavoro certosino della polizia, partendo da un singolo episodio di rapina, quello del 5 maggio 2014, quando due dei rapinatori furono arrestati in flagranza insieme ad un terzo complice.

a dinamica infatti era sempre la stessa: figura chiave era chi si mischiava agli utenti in coda all’interno degli uffici. Oggi a Contesse, domani a Giostra. I malviventi in trasferta da Catania, variavano zona ed uffici di volta in volta per non essere riconosciuti. Selezionata la vittima e visto dove aveva nascosto il denaro, bastava seguirla ed aspettare il momento più propizio. Si interveniva da soli o in più. Poi c’era il complice pronto a partire o a permettere la fuga ai compari.

Gli agenti hanno visionato centinaia di immagini registrate all’interno di banche e uffici postali. Traffico telefonico e testimonianze hanno completato il quadro d’insieme permettendo l’emissione dell’ordinanza e l’arresto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico