Napoli

“Ciortino”, il biscotto realizzato dai detenuti minorenni di Napoli

Napoli – Pizza, pane e pasticceria. Tre settori dell’enogastronomia italiana che possono segnare il riscatto per i giovani minori detenuti negli istituti penitenziari campani che aderiscono all’associazione “Scugnizzi”.

Presentato al Centro Giustizia Minorile di Napoli “Il Ciortino”, biscotto portafortuna realizzato dai ragazzi con l’ausilio del maestro Infante e che verrà commercializzato da Leopoldo.

Presenti all’evento l’assessore alle politiche giovanili del Comune di Napoli, Alessandra Clemente, e Annamaria Di Mare, vicepresidente dell’associazione “Scugnizzi”.

Il ricavato delle vendite del biscotto sarà devoluto in favore delle attività formative per i minori detenuti.

Giuseppe Centomani, dirigente del Centro Giustizia Minorile, da sempre attivo nel recupero dei giovani, ha spiegato il quadro delle devianze criminali in regione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico