Società

“Lovegiver”, l’assistenza sessuale per i disabili

di Redazione

Fisciano (Salerno) – Una nuova figura professionale sta per nascere in Italia: l’assistente sessuale per i disabili o “lovegiver”.

L’argomento è stato oggetto di discussione nel corso di un seminario che si è svolto all’Università di Fisciano, in provincia di Salerno. A parlarne Fabrizio Quattrini, presidente dell’Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica di Roma. Tra le aspiranti lovegiver, Anna Pierobon.

Il seminario, il cui focus era la nascita di start up di intervento a favore delle persone disabili, era rivolto agli studenti universitari, ma anche ad operatori, familiari e volontari impegnati sul fronte.

Tra i promotori della nuova figura professionale le stesse famiglie dei disabili riunite in un’associazione, rappresentata da Pietro Pistilli.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico