Salerno Prov.

Nocera Inferiore, i futuri archeologi riportano alla luce la necropoli

Nocera Inferiore (Salerno) – Da tre settimane nelle viscere di piazza del Corso alcuni studenti di Archeologia dell’Università di Salerno sono al lavoro per riportare alla luce la villa e le tombe risalenti al III secolo d.c., ritrovate negli anni ’90 e poi ricoperte per evitare saccheggi.

Il Comune di Nocera Inferiore ha sottoscritto una convenzione con l’Ateneo salernitano che ha voluto organizzare il tirocinio formativo con i futuri archeologi.

Nonostante sia stato uno dei territori più importanti in età romana, fino ad oggi Nocera ha dato poco a livello archeologico. Lo scavo, dunque, dà la possibilità agli abitanti di comprendere come la loro città, prima che venisse cementificata negli anni ’60, fosse all’epoca una delle prime del Sud.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico