Napoli

Napoli, caldo e disagi sui mezzi pubblici

Napoli – In città è difficile muoversi ad agosto con temperature che superano i 35 gradi. I trasporti (Circumvesuviana, Cumana, bus Anm, tram) vanno a singhiozzo e il più delle volte senza aria condizionata, in particolare sui bus dell’Anm.

“Secondo le denunce che riceviamo ogni giorno dai viaggiatori – racconta il consigliere regionale di Verdi Francesco Emilio Borrelli – oltre la metà dei bus e dei treni che circolano sono privi di aria condizionata o il sistema è rotto. In alcuni di questi mezzi non è possibile neanche aprire i finestrini. In questo modo diventano soprattutto negli orari di punta dei tizzoni ardenti maleodoranti di sudore”.

Borrelli chiede all’Anm, all’Eav e alla Sepsa “di far uscire per strada o sui binari solo i mezzi che garantiscano una climatizzazione decente. Alla Circumvesuviana chiediamo di dirottare il ‘Campania Express’, progetto finanziato dalla Regione con 400 mila euro, per facilitare gli spostamenti dei turisti diretti da Napoli verso scavi vesuviani e la penisola sorrentina alla normale utenza. Da sabato 23, fino al 15 ottobre, sarà attivo infatti un treno speciale della Circumvesuviana climatizzato e pieno di confort che è già un super flop e che andrebbe invece destinato all’utenza quotidiana”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico