Napoli

Ucciso e bruciato tra i rifiuti: macabro ritrovamento a Napoli

Napoli – Il corpo parzialmente carbonizzato di un uomo di età tra 25 e 30 anni è stato trovato nella tarda serata di ieri a Napoli, in via della Mongolfiera, strada sterrata nella zona di San Pietro a Patierno.

Il corpo era vicino a cumuli di rifiuti scaricati abusivamente. Sul cadavere sono state riscontrate ferite compatibili con colpi d’arma da fuoco. La vittima aveva i piedi legati con una corda e segni di corda sono state trovati anche intorno al collo.

A scoprire il cadavere è stato un passante, che poi ha avvertito i carabinieri della Compagnia Stella.

Dai rilievi eseguiti dai militari dell’Arma e dal medico legale è emerso che l’uomo era morto da circa 12 ore. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri della Compagnia Stella e del Nucleo Investigativo di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico