Frignano - Villa di Briano

Uccisa con tre colpi alla testa: la vittima è una barista rumena

Villa di Briano – E’ di Mariana Veronica Sologiuc, 35 anni, rumena, il cadavere ritrovato nella mattinata di mercoledì, con tre colpi di pistola alla testa, nelle vicinanze del Santuario della Madonna di Briano, tra Villa di Briano e Casal di Principe. Negli ultimi mesi aveva gestito un bar a Parete.

La donna non aveva con sé documenti al momento del ritrovamento del corpo, è stato possibile identificarla mediante rilievi dattiloscopici.

A San Marcellino, durante la notte, è stata trovata l’auto della donna, una Fiat Punto, data alle fiamme in una strada campestre.

Le indagini sono condotte dai carabinieri del reparto territoriale di Aversa che, a questo punto, seguono appieno la pista dell’omicidio.

A segnalare il cadavere, mercoledì mattina, intorno alle 7 era stato il proprietario del terreno. Dalle prime informazioni si tratterebbe di omicidio: il cadavere presenterebbe ferite da colpi d’arma da fuoco alla testa, almeno tre. L’uomo riferiva agli investigatori di aver notato il corpo ai margini della strada interpoderale che attraversa il suo fondo. “Un amico che passava di lì ha visto un corpo, e mi ha avvisato. Ho preso l’auto per andare a vedere. Aveva i capelli neri ed era vestita con un jeans e una maglietta, il volto era rivolto verso il terreno e c’era tanto sangue”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico