Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Sorveglianza speciale per Ivanhoe Schiavone: “Pericoloso socialmente”

Casal di Principe – La polizia ha sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, disposta dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su proposta della Questura di Caserta, per la durata di due anni, Ivanhoe Schiavone, 27enne, figlio del boss Francesco “Sandokan” Schiavone.

Il giovane, scarcerato lo scorso 28 maggio dopo l’assoluzione nel processo riguardante l’imposizione dei gadget ai commercianti, era destinatario del provvedimento adottato in ragione della sua elevata pericolosità sociale, ai sensi della normativa antimafia, per aver partecipato all’associazione camorristica, ricoprendo un ruolo apicale ed occupandosi della sistematica estorsione ai danni di imprenditori commerciali realizzate al fine di agevolare il clan.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Novate Milanese, incendio in un deposito rifiuti di carta da macero - https://t.co/QnM8eOeZuk

Mondragone, gara rifiuti deserta. Schiappa: "Come volevasi dimostrare!" - https://t.co/2owRRjVL7H

Migranti fatti scendere da un furgone della gendarmeria francese: l'ira di Salvini - https://t.co/ujf2wIungy

Spaccio di droga nel Varesotto col "permesso" della 'Ndrangheta: 15 arresti - https://t.co/Fn2nouiICz

Condividi con un amico