Matese

Gpl, maxi sequestro da tre tonnellate nel Matesino

Piedimonte Matese – I militari della compagnia della Guardia di Finanza di Caserta hanno portato a termine un’ulteriore operazione di servizio a contrasto dell’illecita detenzione di materiale esplodente, sottoponendo a sequestro, nei pressi di Piedimonte Matese, oltre 260 bombole di Gpl (della capacità di 62, 20, 25 e 10 chili), per un peso complessivo di circa tre tonnellate e per un valore commerciale di oltre 60mila euro.

L’attività di servizio è scaturita da un controllo finalizzato all’accertamento della regolare movimentazione e stoccaggio di generi di alta pericolosità ed al contrasto del fenomeno del contrabbando di prodotti petroliferi, nell’ambito del quale le Fiamme Gialle hanno accertato come l’attività commerciale detenesse un quantitativo di materiale esplodente superiore a quello autorizzato dagli organi competenti ed indicato nel certificato di prevenzione incendi.

Il titolare della ditta, su specifica richiesta dei Finanzieri, non è stato in grado di mostrare alcuna documentazione autorizzatoria che giustificasse il legale possesso del notevole quantitativo di Gpl rinvenuto, condizione tale da far “scattare” l’ipotesi dell’omessa denuncia di materie esplodenti.

Il responsabile, pertanto, è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per reati che vanno dall’illecito possesso di materiale esplodente all’esercizio di attività senza autorizzazione.

Dall’analisi dei dati relativi allo specifico comparto operativo è emerso che, negli ultimi mesi, la sola Compagnia di Caserta ha sottoposto a sequestro oltre 27mila litri tra olio lubrificante e gasolio, nonché circa 24 mila chili di Gpl, per un valore commerciale complessivo di quasi 450 mila euro. Undici sono stati i soggetti denunciati a vario titolo, di cui uno tratto in arresto.

L’attività svolta, che rientra nell’ambito del più ampio contesto del controllo economico del territorio, rappresenta un’ulteriore riprova del quotidiano impegno profuso dalla Guardia di Finanza di Caserta a tutela della legalità e, nel caso di specie, soprattutto dell’incolumità dei cittadini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico