Italia

Spara in casa, Alitalia sospende pilota che portò Mattarella a Palermo

Todi – La compagnia aerea Alitalia ha sospeso un suo pilota dopo che è stato denunciato dai carabinieri per aver esploso alcuni colpi di arma da fuoco contro una parete di casa durante una lite.

L’uomo, Maurizio Foglietti, 50enne originario di Todi, è stato fermato dai carabinieri della città perugina nella serata di Pasqua nella propria abitazione. I militari sarebbero intervenuti dopo la segnalazione pervenuta dai vicini. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, Foglietti avrebbe discusso con il fratello alla presenza della madre facendo culminare la lite con l’atto che l’ha portato alla denuncia per minacce gravi e danneggiamento aggravato.

Il nome del pilota sarebbe stato rivelato da una nota della procura di Spoleto che avrebbe coordinato le indagini con i carabinieri. Fin da subito si è appreso che Maurizio Foglietti ha comandato il volo di linea dell’Alitalia con cui avrebbe viaggiato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella lo scorso 14 febbraio per raggiungere la sua Palermo. La foto di Foglietti con il presidente della Repubblica ha quindi già fatto la sua comparsa su molti giornali perché diffusa direttamente dal profilo twitter di Alitalia.

Alitalia ha fatto comunque sapere di aver sospeso immediatamente l’uomo, spiegando che “Non è al momento impegnato in servizi di comando e di volo e che ha avviato tutte le verifiche del caso e disposto l’immediata sospensione del pilota dall’attività di volo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico