Italia

Foggia, marocchino uccide connazionale a colpi di cacciavite: fermato

Foggia – Un uomo di nazionalità marocchina è stato ucciso, nella notte tra giovedì e venerdì, a colpi di forbici e cacciavite probabilmente da un connazionale.

Lo straniero, 30 anni, dormiva insieme ad un’altra persona in un vagone ferroviario, nel foggiano, quando è stato colpito. Il presunto omicida sarebbe anch’egli un marocchino, di 32 anni, che era insieme alla sua compagna e a un altro uomo.

In base ad una prima ricostruzione dei fatti sembrerebbe che tra i due sia esplosa una lite, probabilmente per futili motivi o perchè uno dei due era ubriaco. Accecato dall’ira, il 32enne avrebbe preso la forbice e lo avrebbe colpito, poi avrebbe afferrato un cacciavite provocandogli tre fori sul torace che non gli hanno lasciato via di scampo. L’uomo è morto sul colpo.

In corso le indagini condotte dalla squadra mobile di Foggia per chiarire l’accaduto.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico