Napoli

Traffico di droga, arrestato in Spagna il latitante Carlo Leone

Napoli – Era latitante dal 2009 Carlo Leone, 55 anni, napoletano, ritenuto contiguo al clan “Elia” del centro storico di Napoli, arrestato stamani in Spagna nell’ambito di un’operazione svolta dai carabinieri del comando provinciale partenopeo in collaborazione con la Guardia Civil.

Sul ricercato pendeva un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Reggio Calabria, per narcotraffico e per aver fatto parte di un’associazione finalizzata al traffico di stupefacenti composta da soggetti insediati prevalentemente in Calabria e Campania, oltre che in Spagna e Sud America. Era anche stato proposto, nel frattempo, per l’inserimento nell’elenco dei latitanti più pericolosi.

Da tempo si era stabilito in Spagna dove manteneva i contatti tra trafficanti del territorio iberico e quelli del capoluogo campano occupandosi di ricevere cocaina e hashish e di distribuirli nei quartieri del centro di Napoli. Trascorreva la sua latitanza frequentando persone del posto e lussuosi ristoranti della “Costa del Sol”.

Dopo essere stato localizzato dai militari dell’Arma all’interno di un bar ristorante di San Pedro di Alcantara, dove era solito trascorrere serate mondane e weekend, ieri è stato pedinato e bloccato dai militari della “Unitad Central Operativa” della Guardia Civil e dai carabinieri, mentre passeggiava da solo nella zona pedonale della cittadina spagnola. In attesa dell’estradizione in Italia, è stato condotto in un istituto penitenziario della zona.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico