Home

Pesta a sangue un marocchino e poi finge di rianimarlo: arrestato

San Severo (Foggia) – E’ ricoverato in gravi condizioni un 42enne marocchino pestato a sangue fuori ad un bar situato vicino al teatro comunale di San Severo.

La polizia ha fermato il presunto aggressore, un 39enne già noto alle forze dell’ordine.

I due sono usciti dal bar: l’italiano ha prima preso in giro l’immigrato e poi colpito con violenza fino a farlo cadere a terra, continuando a sferrargli pugni in faccia nonostante fosse privo di sensi. Nemmeno l’arrivo di alcuni passanti lo faceva desistere.

All’arrivo della polizia e dei sanitari del 118 l’aggressore avrebbe tentato di nascondersi tra i soccorritori, togliendosi anche la giacca e cercando di praticare il massaggio cardiaco al nordafricano. Ma le immagini tratte da una telecamera di videosorveglianza, che ha ripreso tutta la scena, lo hanno incastrato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico