Home

Bud Spencer riceve medaglia dalla Città di Napoli

Napoli – “Un uomo a tutto tondo, attore, sportivo e napoletano”. E’ la dedica riportata sulla targa che il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a nome di tutta la città, insieme ad una medaglia, ha consegnato Bud Spencer.

“E pensare che non avrei mai creduto di poter fare l’attore, devo tutto allo sport. Mi sento prima napoletano e poi italiano”, ha commentato l’attore partenopeo, al secolo Carlo Pedersoli, 85 anni, 128 film all’attivo (tra i quali la famosissima serie di “scazzottate” insieme a Terence Hill) e un passato da campione nel nuoto.

Aveva quattro anni quando a Seiano, frazione di Vico Equense, Ninuccio, il suo istruttore, “mi prese e mi buttò a mare. State tranquilli, diceva, il ragazzo sap nuotà”. Campionati internazionali, Olimpiadi di Helsinki nel ‘52 e di Melbourne nel ‘56, in batteria come centometrista di stile libero.

Poi arriva il cinema, la grande amicizia con Terence Hill (Mario Girotti), le passioni per volo e anche per la musica. E’ in uscita, infatti, il suo ultimo album musicale, del quale ha donato una copia in anteprima a de Magistris. Dieci brani inediti da lui musicati e cantati, di cui cinque in napoletano. Un titolo per tutti, “Futtatenne” (“fregatene”), una parola che, dice Bud, dall’alto dei suoi 192 centimetri, “racchiude la mia filosofia di vita”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico